Progetti

Mostre

Acqua. 

Omaggio a Leonardo


Mostra collettiva di arte contemporanea in omaggio a Leonardo Da Vinci.



Galleria d'Arte del Cavallo - Valleggia

29 Novembre 2019 - 6 gennaio 2020


Biblioteca universitaria - Genova

5 novembre - 3 dicembre 2020

Mestieri / Workers


Un viaggio attraverso

l'Africa, il Medio Oriente e l'Asia alla scoperta

di mestieri antichi e curiosi che raccontano storie

di popoli, di culture,

di territori e di tradizioni.


Polo della Fotografia - Genova

6 aprile - 7 giugno 2018

Progetti

Ephemeral beauty


Il ghiaccio. Fragile ed effimera bellezza in due isole del grande nord, Islanda e Groenlandia, minacciate dai cambiamenti climatici.

Vedi questo progetto su

Libri

Myanmar.

The true essence


La vera essenza di uno dei Paesi più affascinanti del sud-est asiatico nel libro del fotografo, regista ed esploratore Luca Bracali.


Foto di Luca Bracali / Testi di Nadia Ballini.

Era la fine del 1800 e, in «Letters from the East», Rudyard Kipling scriveva: «Questa è la Birmania, ed è diversa da ogni altra terra che tu possa aver conosciuto».

Lo scrittore inglese aveva sintetizzato in questo modo la straordinarietà di un Paese che ha continuato ad ispirare romanzieri e registi, affascinati da un territorio punteggiato da migliaia di pagode, abitato da più di cento gruppi etnici e caratterizzato da differenze culturali e usanze immutate nel tempo. Un Paese che ha saputo, ancora oggi, conservare intatta la propria autenticità.

In questo volume Luca Bracali, fotografo, regista ed esploratore, firma il suo Myanmar, raccontandone la vera essenza attraverso fotografie di rara sensibilità.

Immagine dopo immagine, scorrono storia e leggende di monumenti millenari, si percepisce la profonda spiritualità che avvolge il Paese, è data vita ai volti del suo popolo gentile sapientemente scolpiti dalla luce ed è documentato il complesso tessuto sociale in cui anche il cibo riveste un significato simbolico e relazionale.

A concludere il volume un capitolo dedicato a due tradizioni in via di estinzione, con immagini suggestive e ricche di pathos sulle ultime rappresentanti di un mondo femminile che porta sul proprio corpo i segni indelebili di riti tribali.